Per hackerare WhatsApp e Telegram basta una foto, come proteggersi

Per hackerare WhatsApp e Telegram? Basta una foto. Almeno per quel che riguarda le loro versioni per Pc. La “falla” è nascosta dentro un’immagine dall’aspetto “immacolato”: quando l’utente clicca sulla foto, il cybercriminale può accedere senza problemi ai dati conservati dall’utente, quindi inviare file “cattivi” ai contatti della vittima.
La falla permette di prendere il controllo del profilo, avere accesso alle chat e ai diversi contenuti condivisi. La vulnerabilità è stata scovata dai ricercatori di Check Point Software Technologies: hanno avvisato le due società che sono intervenute per bloccare globalmente gli attacchi.

Un modo per essere protetti su WhatsApp da questi hacker è dalle impostazioni mettere la foto, lo stato e l’ultimo accesso solo ai contatti presenti nei telefono, su iOS è possibile farlo andando su WhatsApp>impostazioni>privacy.

grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: