Acquisto smartphone: i consigli da seguire

Uno dei prodotti che, negli ultimi anni, smuove maggiormente il mercato dei dispositivi tecnologici è sicuramente quello degli smartphone. Dalle diverse fasce di prezzo, dimensioni e potenzialità, rappresentano, sicuramente un oggetto di fondamentale importanza. Dato che è statisticamente provato che la maggior parte di noi trascorre svariate ore a contatto col proprio dispositivo, è essenziale sceglierlo con un minimo di cura ricercando, tra i tantissimi modelli oggi in commercio, quale sia quello che possa soddisfare maggiormente le nostre necessità.
Se anche voi avete bisogno di alcuni consigli utili al fine di scegliere quello giusto per voi, in questa guida elencheremo i punti fondamentali da analizzare quando si vuole acquistare uno smartphone.
Inoltre, potrete leggere un breve elenco di prodotti e i relativi link all’acquisto di dispositivi attualmente sul mercato suddividendoli per fasce di prezzo. Infatti, sia che state cercando un prodotto di fascia bassa oppure dalle alte prestazioni, le caratteristiche da tenere ben chiare sono le medesime.

Display
Rappresenta oggi la caratteristica a cui tutti fanno attenzione. A seconda che vogliate portare il vostro smartphone in tasca oppure volete acquistare un borsetta per portarle in giro, le dimensione del display sono da tenere in conto. Negli ultimi anni quest’aspetto è divenuto sempre più importante soprattutto da quando è possibile guardare film o programmi TV col proprio dispositivo. Infatti, per gli amanti dei contenuti multimediali, la scelta di un display di almeno 5″ è un obbligo.
Di contro però, saranno meno maneggevoli, l’uso ad una mano sarà alquanto problematico e portarlo con voi in tasca risulterà scomodo e difficile, rischiando addirittura di danneggiarlo. Ricordiamo che oltre alle dimensioni, è corretto valutare anche la risoluzione la quale, rappresenta la qualità dei vari contenuti che andrete a visualizzare.

Batteria
Un altro punto da considerare è la capacità della batteria. Misurata in mAh (milliamperora), è il principale fattore, insieme con l’ottimizzazione software, dell’autonomia dello smartphone. Gli ultimi terminali, soprattutto quelli con display dalle grandi dimensioni, sono tutti dotati di batterie maggiorate riuscendo a garantire durate considerevoli.

Memoria interna
Questo dato indica la quantità di memoria all’interno della quale possiamo salvare dati, foto, video o musica. La maggior parte degli smartphone consente di espandere questa memoria utilizzando una microSD e riuscendo quindi ad aumentare la capacità di memorizzazione. Ricordiamo che l’effettivo valore della memoria interna che troveremo all’interno dello smartphone acquistato non è quello indicato sulla scheda tecnica. Infatti gran parte di essa, sarà occupata dal sistema operativo e da varie app già preinstallate.
Fotocamere
Se siamo interessati a smartphone di fascia alta, difficilmente troveremo fotocamere di bassa qualità. Oggi solo prodotti venduti a meno di 150€ producono scatti di qualità mediocre. Uno dei punti importanti da considerare quando vogliamo valutare una fotocamera è la presenza o meno di uno stabilizzatore ottico. Da valutare anche le caratteristiche della fotocamera anteriore se il vostro interesse ricade principalmente sui selfie.

Processore e RAM
Questi due componenti sono i principali artefici delle prestazioni del nostro smartphone. In particolare, indicano la velocità di elaborazione delle operazioni e il multitasking, ovvero la capacità di gestire più app in contemporanea. Il nostro consiglio oggi, è di scegliere sempre uno smartphone con almeno 2GB di RAM. Riguardo invece al processore da tenere in conto, dipende essenzialmente da ciò che noi dobbiamo chiediamo al nostro dispositivo.
Supporto Dual-SIM
Se siete interessati a gestire due numeri contemporaneamente e non intendete portare con voi due smartphone, allora la vostra scelta dovrà ricadere su un prodotto Dual-SIM ovvero, un dispositivo che permetta di inserire e quindi gestire due numeri contemporaneamente.
Sistema Operativo
Attualmente sono 3 i sistemi operativi per mobile che possiamo trovare su uno smartphone. Android, sviluppato nei laboratori Google, è possibile ritrovarlo sulla stragrande maggioranza dei dispositivi mobili. E’ un sistema estremamente personalizzabile e capace di adattarsi alle diverse esigenze degli utenti più pignoli.
iOS, di proprietà di Apple, a differenza dell’OS di casa Google, è estremamente chiuso, per niente personalizzabile se non in poche caratteristiche e disponibile solo per smartphone e tablet creati da Apple stessa. Questa sua esclusività e preclusione, garantisce però una sicurezza contro malware i quali, sono tutti destinati a dispositivi Android. Il terzo e ultimo sistema operativo per terminali mobili è Windows Phone.
Meno affermato rispetto i due precedenti, attualmente non garantisce prestazioni paragonabili ad Android o iOS tanto da essere considerato un flop nel mondo IT.

Quale smartphone comprare
Dopo aver citato i principali fattori che sono causa delle prestazioni di uno smartphone, vi presenteremo alcuni dei prodotti qualità-prezzo più venduti e apprezzati. Dividendoli per fasce di prezzo e elencando alcune delle principali caratteristiche, affiancheremo infine ad ognuno di essi i relativi link d’acquisto.
Li ho raccolti tutti nel seguente articolo dedicato: clicca qua

grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: