Miglior smartphone fotocamera: quale comprare

Uno smartphone deve saper scattare ottime foto ed avere una fotocamera in grado di immortalare attimi indimenticabili. Sono sempre più le persone che cercando proprio questa caratteristica in un telefono: eleggere uno smartphone con la migliore fotocamera esistente è difficile ma non impossibile. Banalmente potrebbe sembrare che gli smartphone più adatti a scattare foto siano quelli che riescono a scattare le foto migliori. Non è così.
I migliori smartphone per fare foto sono dotati di un sensore fotografico che viene anche ben sfruttato dal software: bisogna tenere in considerazione molti parametri e per questo, nella nostra lista che trovate di seguito, troverete solo alcuni smartphone davvero meritevoli. Inoltre, è inutile introdurre in questo discorso smartphone di fascia bassa o media (tranne qualche eccezione) perché sono solitamente i top smartphone ad avere la migliore fotocamera in commercio.
In questa guida analizzeremo insieme i migliori smartphone per fare foto di qualità: una guida da non perdere per valutare quali sono gli smartphone da tenere d’occhio se amate scattare fotografie.
Come scelgo gli smartphone
A differenza di altre guide di acquisto, per eleggere i migliori smartphone fotocamera bisogna tenere in considerazione alcuni parametri.

  • Velocità messa a fuoco
  • Precisione messa a fuoco
  • Velocità di scatto
  • Sensore fotografico
  • Ottimizzazione software
  • Interfaccia fotocamera
  • Numero di funzionalità
    Aggiunte hardware (come stabilizzatore ottico, spettro colore, autofocus, doppia fotocamera e altro).

Migliori smartphone per fare foto
Google Pixel e Google Pixel XL
La vera novità della lista è trovare un telefono Google in grado di regalare scatti mozzafiato. Anzi, forse ci troviamo di fronte al miglior smartphone con la miglior fotocamera, sfruttata al meglio dall’ottimo software. Entrambi i modelli montano una fotocamera da 12.0 MP.

Se da una parte l’ottimizzazione software è davvero buona, purtroppo l’altra faccia della medaglia è che lo stesso software fotocamera di Google Pixel e Google Pixel XL presenta importanti lacune: nessuna modalità manuale, interfaccia da migliorare e niente scatti RAW. Presente invece un’ottima modalità HDR+ che funziona davvero bene e un’eccellente stabilizzazione digitale dei video.

Lenovo Moto Z Play con Mod Hasselblad

Il Lenovo Moto Z Play è sicuramente un dispositivo di successo e anche economico se rapportato al suo prezzo. Consigliamo il Moto Z Play invece del Moto Z perché rispetto a quest’ultimo risparmierete molto, avrete a disposizione la stessa qualità fotografica e – soprattutto – ciò che risparmierete potete investirlo nel modulo Hasselblad che altro non è che una mod con zoom ottico 10x. Inutile dirvi che la qualità dei vostri scatti aumenterà notevolmente.

Sony Xperia Xz premium

Nonostante non sia ancora uscito gli ho dedicato un posto in questa lista, vista la sua fotocamera da 19mp che permette di fare foto in 4k e con un sensore da 1/2.3 ”

Samsung Galaxy S8
Il Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ montano un sensore fotografico da 12.2 MP con apertura f/1.7, stabilizzatore ottico d’immagine, PDAF (Phase Detection Auto Focus) Dual Pixel e autofocus velocissimo. Il software è in grado, anche con scarsa luce, di prendere tre immagini e crearne una di qualità superiore per ridurre il più possibile rumore e difetti della foto. Ottima anche la fotocamera frontale da 8.0 MP con autofocus, messa a fuoco veloce, riconoscimento facciale e comandi per l’esposizione: insomma, selfie perfetti.

LG G6

LG G6 è dotato di doppia fotocamera posteriore: doppio sensore da 13.0 MP f/1.8 OIS (71°) e f/2.4 grandangolare (125°). La fotocamera frontale è da 5.0 MP (f/2.2). Rinnovata anche l’interfaccia utente dell’applicazione per massimizzare lo spazio visivo e sfruttare lo schermo Full Vision da 18:9 oppure, volendo, è possibile azionare una modalità che divide in due lo schermo in due quadranti della stessa misura in formato 1:1 (ideale per social network come Instagram).

Huawei P10 Plus

La fotocamera frontale di Huawei P10 Plus è da 8.0 MP (f/1.9) mentre la principale è composta da due sensori: 20.0 MP (monocromatico) + 12.0 MP (RGB), f/1.8 e OIS, un importante miglioramento rispetto al comparto grafico del Huawei P9 Plus.

grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: