BlackBerry KeyOne, le caratteristiche

Il KeyOne è un dispositivo che sembra essere sbarcato direttamente da un presente parallelo in cui il touchscreen non è mai esisto e in cui tutti quelli che amavano messaggiare digitando col pollice su una tastiera QWERTY non sono stati forzati a cambiare abitudini. Ecco come immaginare la ragione per cui stiamo vedendo apparire sugli scaffali il nuovo BlackBerry.
Un prodotto sfacciatamente di nicchia, prodotto dalla TLC, brand cinese che possiede tutti i diritti del brand BlackBerry. Sin dall’alba dell’era degli iPhone, l’azienda è sempre stata intrappolata in un limbo, tra il touchscreen o la tastiera, non riuscendo mai a prendere una posizione definitiva tra i due design.

Il compromesso, arrivato col KeyOne, è una tastiera QWERTY ed uno schermo touchscreen da 4.5 pollici full size (ma comunque troppo piccolo per gli standard attuali) con risoluzione da 1620×1080 pixel.
Il risultato finale è uno smartphone lungo e stretto, a metà strada tra l’iPhone 7 ed il 7 Plus. La tastiera, nella parte bassa, rende scomoda la digitazione a causa di uno sbilanciamento del peso nel dispositivo.
Il telefono sposa il classico design di un BlackBerry con fattori più moderni. È un prodotto nostalgico, ma non così tanto come può essere il “nuovo” Nokia 3310. Il retro, morbido al tatto, è comodo e piacevole ed anche l’anello a protezione della retrocamera sembra una chicca in più.
Sui bordi sono presenti alcuni pulsanti che riportano indietro ai vecchi BlackBerry, utili per richiamare le app o i comandi più utilizzati. Il connubio tra comandi touch e fisici sfuma nei tasti home, allocati al margine dei due elementi.

BB_ok.jpg

Il vero colpo, però, BlackBerry lo fa con il software. Il sistema operativo è il più avanzato di Android e di fatto si rivolge ad una utenza business. Il modulo LTE 4G garantisce una navigazione eccellente, ed un trasferimento dei dati al di sopra della media attuale. In aggiunta, l’app di BlackBerry, DTEK, offre uno sguardo attento alla sicurezza dello smartphone.
La batteria da 3505 mAh sembra essere solida e affidabile. La fotocamera è da 12 Mp, mentre quella frontale da 8. Questa garantisce fotografie ad una risoluzione massima di 4038×3036 e la registrazione di video in 4K.
Per tirare le somme, quindi, il KeyOne sembrerebbe il telefono migliore degli ultimi tempi, se il mondo non si fosse mosso verso il touchscreen e la comodità della UX. Un ottimo telefono, arrivato forse troppo tardi.

grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: