Xbox One X: caratteristiche tecniche, uscita, prezzo

La console più performante che sia mai stata realizzata. Questo l’obiettivo che Microsoft si era prefissato per Xbox One X, la nuova console Microsoft che andrà a sostituire la Xbox One. Nonostante l’uscita ad agosto 2016 della nuova Xbox One S, più di un semplice aggiornamento tecnico della vecchia Xbox One, Microsoft ha voluto sviluppare una console che supporti la risoluzione 4K. Durante l’evento organizzato dall’azienda di Redmond all’E3 2017, la fiera dedicata ai videogame che ogni anno si svolge a Los Angeles, Microsoft ha tolto i veli a Project Scorpio e ha rivelato il vero nome della console: Xbox One X. Un nome molto significativo che rivela un collegamento tra la Xbox One e la nuova console di casa Microsoft.

https://www.youtube.com/watch?v=g-gp-Voq6MQ

Con questa mossa Microsoft vuole tentare di risollevare le sorti di un settore (quello videoludico) non esattamente in forma e battere sul campo della qualità e della potenza di calcolo Sony,che a fine 2016 ha lancaito la nuova PS4 Pro e il visore PlayStation VR. Per questo motivo le caratteristiche tecniche Xbox One X sono superiori a qualsiasi console mai realizzata in precedenza.

Molto probabilmente la nuova console Microsoft avrà una potenza hardware pari a sei teraflop, il 43% in più rispetto alla nuova console PlayStation 4 Pro. Xbox One X sarà disponibile in tutto il mondo dal 7 novembre a un prezzo consigliato di 499 euro. Ecco le caratteristiche tecniche della Xbox One X.

Caratteristiche tecniche Xbox One X

https://www.youtube.com/watch?v=RE2hNrq1Zxs

Le caratteristiche tecniche della Xbox One X sono state annunciate da Microsoft in collaborazione con Digital Foundry. Oltre ai meri numeri delle specifiche tecniche, sono poche le sorprese annunciate durante il video. Come era emerso dalle indiscrezioni, Xbox One X sarà la console più potente presente sul mercato, anche se è difficile parlare di una nuova generazione di dispositivi dedicati al mondo dei videogame. La nuova console può essere trattata alla pari della PS4 Pro: un aggiornamento di transizione verso una nuova generazione di videogame che dovrebbe vedere la luce entro un paio di anni (e dove la realtà virtuale diventerà la protagonista indiscussa). Tornando ai meri numeri, le caratteristiche tecniche di Xbox One X sono piuttosto chiare: la console monterà una CPU dotata di 8 core custom a 2.3GhZ basati sull’architettura Jaguar e che dovrebbe garantire i 6 teraflops di potenza. Il processore sarà supportato da 12GB di RAM, di cui 4GB dedicati al sistema operativo e 8GB dedicati al videogame, e da una GPU da 40 unità di calcolo a 1172MHz. La console supporterà la risoluzione 4K nativa e assicura i 60 frame al secondo. Sarà presente anche un lettore Blu-ray 4K UHD.

Per quanto riguarda il comparto audio, Project Scorpio avrà il supporto al Dolby Atmos e supporterà anche le cuffie. Inoltre, Microsoft implementerà anche al formato proprietario HRTF, dedicato al visore Hololens. Una scelta per rendere la console Project Scorpio pronta a supportare sia la realtà aumentata sia la realtà virtuale.

Supporto all’ambiente Microsoft

Xbox One X sarà parte integrante dell’ambiente Microsoft e si integrerà alla perfezione con tutti i device che supportano Windows 10. In questo modo gli utenti potranno le universal app presenti sullo store ufficiale Microsoft anche nella nuova console e utilizzare (tanto per fare un esempio) Skype per fare videochiamate direttamente da Xbox. Oltre ai videogiochi sarà possibile ascoltare musica con le applicazioni per lo streaming musicale o guardare le proprie serie tv preferite tramite Netflix.

 

Una nuova esperienza di gioco

https://www.youtube.com/watch?v=Dokpy_KIuyA

Con Xbox One X siamo di fronte a un’esperienza di gioco che fa un deciso passo in avanti, soprattutto sotto il punto di vista del gameplay e della grafica. La console supporterà la risoluzione 4K nativa che permetterà ai videogame di essere sempre più simili alla realtà. La potenza di Xbox One X potrà essere sfruttata dalle software house per migliorare il gameplay dei videogame e renderlo ancora più avvincente. Come mostrato nel video di presentazione, i primi videogame con 4K nativo sono già in fase di test e riescono a “reggere” i 60 frame al secondo senza nessun problema.

Retrocompatibilità Xbox One X

Aspetto molto importante è la compatibilità dei vecchi vidogame con la nuova console. Microsoft ha assicurato che tutti i videogiochi potranno essere utilizzati su Xbox One X, anche quelli della prima Xbox. Inoltre, l’azienda di Redmond ha annunciato che 30 videogame della passata generazione, verranno aggiornati con il supporto alla risoluzione 4K. L’aggiornamento sarà gratuito per tutti gli utenti che avevano comprato il videogioco.

Prezzo Xbox One X

Durante la presentazione della Xbox One X, Microsfot ha annunciato anche il prezzo della nuova console. La Xbox One X sarà venduta a un prezzo consigliato di 499 euro. La decisione dell’azienda di Redmond ha fatto storcere il naso a molti utenti, che speravano in un costo decisamente più basso e alla portata di tutti. Ma la potenza e l’hardware montati sulla console, ha obbligato l’azienda di Redmond ad alzare il prezzo della Xbox One X.

Xbox One X: data di uscita

Xbox One X sarà lanciata sul mercato il 7 novembreGiusto un mese prima dell’arrivo del Natale. La sfida a Sony è lanciata, ora vedremo chi la vincerà.

grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: