Configurazione Pc assemblato 500€ – Intel

Molti si chiedono:Per quale motivo dovrei assemblare un Pc?

Questa é sicuramente una, se non proprio la prima, delle domande che solitamente viene posta.

Prima di entrare nel vivo del discorso cerchiamo di dare risposta a questa domanda e di capire quali siano i possibili vantaggi derivanti dalla scelta di assemblarsi autonomamente un pc.

Da premettersi sin da subito che questa guida farà riferimento essenzialmente a prodotti desktop. I cosiddetti computer fissi o da tavolo. Tablet e portatili esulano dal nostro discorso essendo ovviamente prodotti non assemblabili.

Oggi è estremamente facile trovare ed acquistare un pc. Pressoché qualsiasi negozio di elettronica offre una discreta scelta di prodotti. Facendo un giro tra i vari MediaWorld, Trony, Euronics e così via non dovrebbe essere troppo difficile trovare computer adatti ad ogni fascia di prezzo ed esigenze. MediaWorld, per l’appunto, offre computer fissi dal prezzo di 400 fino a 1200 euro.

I motivi sono sicuramente tanti. In questa prima parte della guida proveremo ad analizzarli.

IL RISPARMIO:

Uno dei motivi più importanti che spinge molti ad assemblarsi un pc è quello del notevole risparmio. Quello che segue è un esempio pratico volto ad analizzare un eventuale acquisto di uno stesso computer in negozio o tramite assemblaggio. Non vogliamo accelerare i tempi ed il lettore che ancora non avesse le idee chiare su cosa sia una scheda video od una scheda madre non si preoccupi.

Processore: Intel core i3-7100
Scheda madre: Gigabyte B250M-D2V
RAM: Corsair 8GB
Scheda video: Gigabyte GTX 1050 TI 4GB
Hard disk: Western Digital 1TB
Alimentatore: Seasonic 430Watt
Masterizzatore: LG CD-DVD
Case: Aerocool Aero-500

Scheda madre:

scheda-madre-b250.png

La scheda madre è una Gigabyte GA-B250M-D2V di formato Micro ATX, compatibile con il socket LGA1151. Supporta le memorie RAM DDR4 e le porta USB 3.1. Questa scheda ha un chipset B250, il modello base tra quelli disponibili con supporto Kaby Lake.

Offre delle funzionalità basilari, ma garantisce il supporto con moderni processori e le ultime memorie disponibili in commercio. Si tratta sicuramente di una buona scheda per assemblare un PC con 500 euro, senza troppe funzioni evoluti che spesso non andrai nemmeno ad utilizzare. Non supporta l’overclock, una caratteristica presente solo sulle schede con chipset Z170.

Dispone di una audio HD di buona qualità per offrire un’esperienza sonora valida anche durante il gaming. Tra i collegamenti disponibili sul pannello della scheda madre c’è anche l’uscita DVI e VGA. Praticamente offre la possibilità di collegare numerose tipologie di monitor.

Supporta una sofisticata protezione contro l’umidità, infatti è stata realizzata con particolari materiali per garantire un elevata durata anche nel tempo. Inoltre per la connessione LAN è stata sviluppata una particolare tecnologia definita cFosSpeed, che permette di ridurre la latenza della rete abbassando il tempo di ping. Questa soluzione permette di avere meno ritardi nel gaming online.

Dispone anche di uno slot PCI Express x16 per connettere la scheda video dedicata del tuo PC gaming. Le dimensioni ridotte consentono di utilizzare questa scheda madre anche in case particolarmente piccoli per poter assemblare una configurazione molto compatta.

Ram:

ram-corsair-4.png

La RAM selezionata è la Corsair DDR4 da 8 GB operante a 2133MHz. Si tratta di un unico modulo da 8GB per risparmiare sulla spesa finale. Se preferisci puoi utilizzare due moduli da 4 GB ciascuno per sfruttare la tecnologia dual channel presente sulla scheda madre, che permette di ottenere prestazioni più elevate in termini di banda passante.

La Corsair è sicuramente una marca affidabile e di qualità. Hanno un consumo medio molto basso, che si attesta su 1,2 Volt. Sono a basso profilo, quindi non sono ingombranti, inoltre dispongono di una forma semplice ma funzionale. Hanno un dissipatore di calore nero, facilmente abbinabile con i colori degli altri componenti della configurazione.

Il modulo Corsair offre sicuramente un ottimo compromesso tra prezzo e prestazioni, non a caso sono tra le memorie più vendute su Amazon. Con 8 GB puoi gestire anche i giochi più recenti da installare sul tuo PC gaming

Scheda video:

gtx-1050-ti-4gb.png

Per la scheda video ho selezionare una Gigabyte GTX 1050 TI con 4 GB di memoria, che dispone di uscite HDMI, DVI e DisplayPort. E’ una scheda dal buon rapporto qualità/prezzo, capace di raggiungere buone prestazioni con un costo accettabile. Ha un design molto compatto ed è poco ingombrante.

La frequenza massima della GPU è di 1430 MHz raggiunta con un overclock automatico, mentre le memorie GDDR5 hanno una frequenza di 7008 MHz. Ha un design particolare che garantisce una migliore dissipazione del calore. Questa scheda dispone di una ventola per poter raffreddare in modo bene in qualsiasi situazione di stress. Inoltre avendo una sola ventola, il rumore è inferiore alla concorrenza.

Ecco come girano alcuni giochi, in confronto ad altre schede concorrenti. Puoi valutare facilmente il numero di FPS per ciascun gioco indicato. Il PC gaming con 500 euro avrà a disposizione sufficiente potenza grafica per gestire i giochi, anche in Full HD.

All’interno del BIOS della scheda video c’è un profilo ottimizzato per la gestione della velocità della ventola, che permette di avere una scheda silenziosa e ben bilanciata in ogni situazione. Quando il carico di lavoro è basso, la ventola si spegne per offrire un silenzio assoluto.

Offre la possibilità di collegare più schermi simultaneamente, per giocare nel migliore dei modi possibili. Utilizzando il software gratuito della Gigabyte è facile aumentare ulteriormente le prestazioni, con un overclock leggero, modificando tantissimi parametri della scheda in pochi click.

Non manca il supporto alle DirectX12 per avere sempre la migliore esperienza in ambito gaming e sfruttare i giochi di ultima generazione.

Hard Disk

Per archiviare i tuoi dati ed installare tutti i giochi che desideri sul PC gaming, hai a disposizione un hard disk Western Digital Blue da 1 TB, abbastanza grande per archiviare qualsiasi tipo di documento. Ha una velocità di 7200 rotazioni per minuto, ideale per poter ottenere la giusta velocità del sistema.

Se desideri assemblare un PC con 500 euro ancora più veloce e reattivo, puoi sostituire l’hard disk con un veloce SSD. In tal caso puoi prendere un modello da 120 GB per non superare troppo il tuo budget, quindi non hai molto spazio a disposizione. In compenso ottieni una velocità nettamente superiore del disco fisso.

In base al tuo utilizzo ed alla tua disponibilità economica, puoi valutare se prendere un SSD oppure un classico hard disk. Ricorda che puoi sempre aggiungere l’SSD in un secondo momento, da affiancare al disco meccanico.

Alimentatore

seasonic-alimentatore-430.png

L’alimentatore che puoi utilizzare per questa configurazione è un Seasonic da 430 Watt, che dispone di una ventola da 12 centimetri per il raffreddamento. Può alimentare bene l’intero sistema ed è anche abbastanza silenzioso.

Come saprai, la qualità di un alimentatore è fondamentale per garantire una vita duratura al tuo sistema. Se vuoi risparmiare sul PC, non tagliare il budget per l’alimentatore, piuttosto riduci il costo del case, che non influenza l’affidabilità del computer. Prendere un modello economico può compromettere anche il funzionamento degli altri componenti.

Il modello Seasonic che ti ho indicato è certificato 80Plus Bronze per offrirti un’elevata efficienza.

Masterizzatore

masterizzatore-lg.png

Il masterizzatore è un classico LG CD-DVD che offre una velocità in scrittura di 24X. Nel corso degli ultimi anni il masterizzatore è diventato un componente sempre meno utilizzato. Infatti con la connessione internet è possibile acquistare e scaricare interi giochi direttamente online.

Inoltre per installare il sistema operativo su questo computer da gaming puoi benissimo utilizzare una chiavetta USB, anche perchè in questo modo l’installazione risulterà più rapida. Se tuttavia hai bisogno di un supporto ottico per leggere CD e DVD, allora puoi inserire il masterizzatore, che ormai costa davvero molto poco.

Case

case-aerocool.png

Per questo PC ho scelto un case Aerocool Aero-500 che dispone anche di due porte USB 3.0 e 2.0 frontali. Si tratta di un modello semplice, in colore nero e bianco. Offre una buona qualità costruttiva ed un ampio spazio per inserire le varie componenti hardware.

Se vuoi risparmiare soldi ed ottenere un PC gaming da 500 euro senza superare di molto il budget, puoi scegliere anche un case ancora più economico. Il case non influisce sulle prestazioni del sistema, ma può essere importante acquistare un modello con buona qualità costruttiva.

L’Aero-500 supporta sia le schede madri Micro ATX che ATX. Viene fornito con una ventole e puoi installarne altre per migliorare il flusso d’aria interno. Ottenendo un buon circolo d’aria potrai abbassare le temperature di ciascun componente, come scheda video e processore.

Il case che ti ho suggerito supporto sistemi di dissipazione a liquido all-in-one, che magari potresti aggiungere anche in futuro se vorrai scegliere un processore overcloccabile o più potente. Inoltre ha un pannello laterale trasparente per vedere i componenti.

 

Grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo.

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: