Nuova feature anti-malware su Android 7.1

Android 7.1 Nougat contiene una nuova modalità emergenza inserita da Google recentemente, ma non è quello che potreste pensare.
Non si tratta, infatti, di quel tipo di modalità emergenza che allerta le autorità quando siete in pericolo, bensì di un’interessante feature aggiuntiva al sistema anti virus malware che consente di ritornare nella schermata home quando un’app viziata ha preso il controllo del display, in modo da poterla cancellare rapidamente.
La feature è stata scoperta dalla rivista specializzata xda-developers, e non è una funzionalità che è possibile attivare, né una di quelle che vorreste mai scoprire.
Infatti, se siete tra quegli sfortunati utenti Android che sono stati attaccati da un malware, questa modalità emergenza si attiverà praticamente da sola, aiutandovi a risolvere il problema. Google abiliterà il pulsante Back in modo che il telefono sia forzato a tornare indietro nell’azione, quindi nella schermata home.

Alcuni malware sono in grado di disabilitare i pulsanti (tra cui quello per tornare indietro), rendendo di fatto impossibile il ritorno alla schermata home. E’ proprio questo il momento in cui diventa una emergenza, ed è qui che scatta il panico: non sapere cosa sta succedendo al telefono e perché non risponde ai comandi mentre si continua freneticamente a premere sul pulsante Back sperando che si risolva tutto!
Il sistema determina quando l’utilizzo del pulsante diventa anomalo, analizzando il numero di volte e la frequenza con cui viene premuto e prende quindi il sopravvento sull’app, riabilitando il pulsante.
Perché Google tiene segreta questa feature? Ovviamente perché non vuole che un hacker la trovi facilmente e possa aggirarla con delle nuove versioni di malware.
E allora perché ve lo stiamo dicendo? Perché ci teniamo a rendere nota la notizia che esiste una modalità di gestione di questo tipo di emergenze, qualora non lo sapeste, e magari potreste pensare che il vostro telefono sia rotto. Cancellare l’app che sequestra il vostro telefono più velocemente possibile è la prima cosa da fare una volta riottenuto il controllo del device, altrimenti il malware potrebbe continuare ad essere presente nello smartphone.

Grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: