WhatsApp: 4 Metodi Per Scoprire Se Siamo Stati Bloccati

Come per tutti i social network anche su WhatsApp possiamo essere bloccati dai nostri amici, in questa guida vedremo come scoprire se qualcuno ci ha bloccati.

Solitamente si cominciano ad avere i primi sospetti quando non si ricevono più messaggi per un po’.
Cominciamo a chiederci il perchè, se siamo stati bloccati. Nessuna conversazione, il nostro “amico” sembra sparito. Grazie a questa guida possiamo capire se qualcuno ci ha bloccato.

Alcuni di questi metodi hanno una percentuale che si aggira intorno al 45% di riuscita. Altri hanno una percentuale più alta. Scopriamoli subito!

Tecnica della foto del profilo

La tecnica della foto del profilo è una buona tecnica per capire se siamo stati bloccati. Questo metodo consiste nell’aprire il profilo del contatto sospetto e verificare lo stato della sua immagine del profilo. Se non riusciamo a visualizzarla, allora è probabile che quel contatto ci ha bloccato. Quando si blocca un contatto si elimina la possibilità per quell’utente di vedere la foto del profilo.

Tecnica dell’ultimo accesso

Questo metodo permette di controllare “l’ultima visita” del sospettato. Per farlo, basta aprire una conversazione con lui e verificare cosa compare sotto il suo nome. Se vedremo la scritta “Ultimo accesso alle…” allora è certo che non siamo stati bloccati. Se invece non compare nulla, ci sono buone probabilità che siamo stati bloccati. Questo metodo però è meno affidabile del precedente.

Tecnica singola spunta

Questo terzo metodo riguarda le famose “spunte“. Se siamo stati bloccati, vedremo sempre una sola spunta accanto al messaggio e non vedremo mai apparire la doppia spunta. Questo metodo ha una probabilità che si avvicina a quella del primo metodo.

Prova del gruppo WhatsApp

Le quattro tecniche sono utili e valide ma lasciano un’incertezza sul blocco contatto. Il problema è stato risolto grazie a un “trucchetto” pubblicato dal portale ispanico Wasap Ninja. Qualcuno potrebbe pensare di usare direttamente questo metodo e saltare gli altri. Ma….c’è un ma. Ci può essere rischio di “essere scoperti”.

Per sapere con certezza se è stato impostato un blocco su WhatsApp procediamo come segue come segue:

– Apriamo WhatsApp e creiamo un nuovo gruppo.

– Cerchiamo il contatto da cui si sospettiamo di essere stati bloccati e proviamo ad aggiungerlo al gruppo appena creato.

– Se non siamo stati bloccati da questa persona, il contatto verrà normalmente aggiunto al nuovo gruppo.

– Se invece siamo stati bloccati, vedremo un messaggio simile a questo “Non sei autorizzato ad aggiungere questo contatto”. Questo significa che sei stato bloccato, senza più dubbi.

Grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: