iPhone rubato: come bloccarlo

Per caso avete perso il vostro iPhone? Magari vi è scivolato dalla tasca, oppure lo avete dimenticato poggiato da qualche parte. Insomma, l’iPhone rubato è ora nelle mani di chissà quale persona. Sfortunatamente per voi, se non lo ritrovate in tempo, qualcuno se ne potrebbe appropriare. Se non lo avete ritrovato, molto probabilmente qualcuno se ne è già impossessato.

Non fate prendervi dal panico, anche se è naturale che sarete letteralmente invasi dal panico. Tuttavia esiste una soluzione per bloccare l’iPhone ed impedirne l’utilizzo da parte del ladro. Inoltre è possibile sfruttare una funzionalità di Apple per localizzare il vostro iPhone rubato.

In questa guida vedremo come bloccare l’iPhone rubato, sia se è attiva la funzione Trova il mio iPhone e sia se non è attiva.

Bloccare iPhone rubato con “Trova il mio iPhone” attivo

Come detto in precedenza esistono due modalità per bloccare il proprio iPhone. Una con la funzionalità Trova il mio iPhone attiva e una con la funzionalità non attiva. Possiamo sfruttare questa funzione per bloccare il dispositivo e proteggere i nostri dati. i consigliamo di tenerla sempre attivata. Se non sapete come attivarla basterà andare in Impostazioni > user > iCloud > Trova il mio iPhone.

A questo punto colleghiamoci al sito www.icloud.com/#find per gestire il nostro dispositivo da remoto. Fatto questo dobbiamo inserire le credenziali d’accesso del nostro ID Apple. Dopo aver effettuato l’accesso, vedremo la mappa con la posizione GPS esatta del dispositivo.

Ora clicchiamo su Tutti i dispositivi e clicchiamo sul nostro iPhone. Ci verrà mostrata una mappa con la posizione e delle funzionalità che possiamo sfruttare. Abbiamo la possibilità di vedere lo stato della batteria e sono presenti 3 funzioni: Inizializza, Fai suonare e Modalità smarrito. A noi interessa l’ultima funzione.

Abilitando tale modalità, possiamo bloccare il dispositivo in remoto tramite un codice, visualizzare un messaggio personalizzato con il proprio numero di telefono. Inoltre verrà mantenuta la traccia del dispositivo e tutti i dati verranno bloccati e messi al sicuro.

Nel frattempo dobbiamo denunciarne la scomparsa alle forze d’ordini locali, fornendo anche il codice IMEI dell’iPhone. Inoltre dobbiamo avvertire anche il nostro operatore telefonico per far bloccare la scheda telefonica.

Fatto questo dobbiamo utilizzare la funzione Inizializza l’iPhone. Questa funzione ci permette di inizializzarlo in remoto utilizzando iCloud. È fondamentale lasciar collegato l’account al dispositivo affinché la funzione Blocco attivazione ne impedisca l’utilizzo da parte di altre persone.

E se l’iPhone è spento o offline?

Se il dispositivo risulta spento oppure offline, non c’è nulla da preoccuparsi. Infatti, le modifiche apportate da remoto saranno applicate una volta che lo smartphone ritornerà online.

Bloccare iPhone rubato con “Trova il mio iPhone” non attivo

E se Trova il mio iPhone non è stato attivo? Purtroppo non possiamo utilizzare la Modalità smarrito, oppure controllare il dispositivo da remoto. Ma non disperate! Possiamo eseguire delle operazioni per proteggere al meglio i nostri dati e la nostra privacy.

Possiamo modificare la password dell’ID Apple. Per farlo basterà collegarci a questo sito, effettuare l’accesso con le nostre credenziali e nella sezione Sicurezza clicchiamo su Modifica password.

Inoltre possiamo modificare la password dei vari account internet del dispositivo. Come ad esempio la password dell’email, di Facebook e altri social network.

Fatto questo dobbiamo denunciare lo smarrimento alle forze d’ordini locali, fornendo anche il codice IMEI. Inoltre contattiamo il nostro operatore telefonico per denunciare lo smarrimento e bloccare la scheda telefonica.

 La funzione Trova il mio iPhone è l’unica possibilità di tracciare il dispositivo ed effettuarne delle modifiche in remoto. Vi consigliamo quindi di tenerla sempre attivata, in caso di spiacevoli inconvenienti.
Grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo
Paolo
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: