I migliori auricolari wireless

Sempre più piccoli e semplici da portare in borsa. Gli auricolari del futuro, ma anche del presente, saranno wireless, ovvero senza fili. Un assaggio lo abbiamo già avuto negli ultimi anni. Un esempio concreto sono le cuffie AirPods di Apple o le Gear Icon X di Samsung, dispositivi piccolissimi che non hanno nessun bisogno di fili per funzionare. Tutto avviene tramite la connessione wireless: sia la comunicazione tra le cuffie sia il collegamento con un altro dispositivo (smartphone, tablet o smart tv). Le grandi aziende dell’hi-tech hanno iniziato a puntare fortemente su questo tipo di cuffie, anche se per il momento il mercato è dominato dagli auricolari con il filo.

 

auricolari wireless

 

Il problema principale degli auricolari wireless riguarda la facilità con cui possono essere persi. Per questo motivo le società stanno portando avanti delle ricerche affinché gli auricolari restino ben piantati all’interno dei padiglioni auricolari anche in caso di cadute o di forti scossoni. Le cuffie wireless sono molto comode da indossare mentre si sta facendo attività fisica: non si ha nessun filo sul corpo che può dare fastidio durante l’allenamento. E se pensate che a causa delle dimensioni ridotte gli auricolari Bluetooth offrano una riproduzione audio inferiore rispetto alle cuffie “normali” vi state sbagliando di grosso. La qualità audio è paragonabile, se non migliore, a quella delle cuffie che troviamo normalmente all’interno della confezione degli smartphone.

Alcune cuffie wireless offrono anche dei servizi aggiuntivi, come la possibilità di monitorare l’attività fisica (come se fossero degli activity tracker) e di ascoltare la propria musica preferita senza dover utilizzare lo smartphone. Come? Utilizzando la memoria interna presente negli auricolari wireless: basta caricare gli album dei propri artisti sullo spazio di archiviazione. Ecco i migliori auricolari Bluetooth presenti sul mercato.

Caratteristiche auricolari Bluetooth

 

caratteristiche auricolari wireless

 

Prima di vedere quali siano i modelli migliori di auricolari wireless presenti sul mercato è necessario fissare alcuni paletti sulle caratteristiche che le cuffie devono avere. I modelli di auricolari completamente wireless disponibili sul mercato non sono molti, ma si differenziano per le caratteristiche che offrono. Prima di acquistare degli auricolari Bluetooth è necessario controllare se dispongono di qualche tecnologia per la cancellazione attiva dei rumori. Si tratta di una caratteristica presente solamente nei modelli top di gamma, ma permette di ascoltare la propria musica preferita senza nessun disturbo dall’esterno. Altro fattore da valutare è la presenza o meno di un microfono: se utilizziamo gli auricolari per fare delle chiamate di lavoro è necessario averlo. Infine, bisogna valutare se l’azienda produttrice mette a disposizione un’applicazione per regolare l’equalizzazione del suono: si tratta di una caratteristica che non è fondamentale, ma per i puristi del suono è molto importante.

Bragi Dash Pro

Gli auricolari Bragi Dash Pro sono probabilmente i più avanzati sul mercato. Si tratta di cuffie che oltre a riprodurre la musica dallo smartphone, permettono di accedere a tante funzioni esclusive. Inoltre, sono perfetti per coloro che fanno attività fisica. Vediamo il perché. Sono al 100% wireless e si connettono allo smartphone tramite Bluetooth in pochissimi secondi. Per ascoltare la musica mentre si è in viaggio non è necessario il telefonino: gli auricolari hanno una memoria interna da 4GB dove è possibile caricare i propri brani preferiti. Le Bragi Dash Pro si adattano alla perfezione al padiglione auricolare della persona e garantiscono il massimo confort. La batteria ha un’autonomia di 5-7 ore. Quasi inutile dire che la qualità dell’audio è eccellente e che gli auricolari dispongono di una tecnologia per la cancellazione del rumore proveniente dall’esterno. Ma le due caratteristiche davvero uniche riguardano due funzioni presenti solamente negli auricolari Bluetooth Bragi Dash Pro. Le cuffie sono anche degli activity tracker (tengono conto dei passi effettuati dagli utenti e dei loro allenamenti quotidiani) e dei traduttori universali (supportano oltre 40 lingue). È disponibile anche un’applicazione per gestire l’equalizzazione del suono delle cuffie Bluetooth.

Apple Airpods

Impossibile non nominare gli auricolari Apple AirPods. Si tratta di cuffie Bluetooth lanciate qualche mese dopo l’uscita sul mercato dell’iPhone 7, il primo dispositivo Apple senza Jack per le cuffie. La qualità audio è molto buona ed è presente anche un microfono per effettuare le chiamate o per parlare con Siri. Grazie a dei sensori integrati, gli auricolari Bluetooth riconoscono quando l’utente li indossa. Per collegarli a un iPhone bastano pochissimi secondi. La batteria ha un’autonomia di 5 ore e possono essere ricaricati direttamente all’interno della custodia. Purtroppo, non supporta le gesture per cambiare brano o per stoppare la riproduzione della musica. Gli AirPods possono essere utilizzati anche con smartphone Android.

Samsung Gear IconX 2018

La risposta di Samsung ad Apple ha un nome e cognome ben preciso: Samsung Gear IconX 2018. Ogni auricolare è indipendente l’uno dall’altro e permettono di ascoltare la musica o di parlare al telefono in modalità mono. Si connettono allo smartphone attraverso il Bluetooth e sono compatibili con qualsiasi dispositivo tecnologico. Integrano anche una memoria da 4GB dove caricare i propri brani preferiti e utilizzare gli auricolari senza il supporto dello smartphone. L’ultimo modello integra anche Bixby, l’assistente personale sviluppato da Samsung: mentre si sta facendo attività fisica si potrà “dialogare” con Bixby e chiedergli di cambiare brano musicale o di stoppare la riproduzione della musica. Gli auricolari Gear IconX 2018 montano anche un sensore che monitora l’attività fisica dell’utente e tramite la funzionalità di coaching fornisce i risultati dell’allenamento in tempo reale. La batteria delle cuffie Bluetooth ha un’autonomia di circa 5-7 ore e si ricaricano quando sono all’interno della custodia.

B&O E8

Bang&Olufsen è sempre una garanzia quando si parla di dispositivi per la riproduzione di suoni e musica. L’azienda danese ha lanciato anche un modello di auricolari completamente wireless. Si tratta delle cuffie B&O E8 presentate durante l’IFA 2017 di Berlino. Gli auricolari garantiscono una riproduzione dei suoni praticamente perfetta e grazie all’applicazione per smartphone è possibile impostare diversi stili di riproduzione. Grazie alla funzione Transparency Mode si potranno eliminare i suoni provenienti dall’esterno e immergersi completamente all’interno della musica. La parte esterna degli auricolari è touchscreen e l’utente con dei semplici tocchi può gestire la riproduzione dei brani. L’autonomia è di circa 4-5 ore in riproduzione wireless. Gli auricolari Bluetooth B&O E8 supportano sia gli smartphone Android sia iOS e permette di richiamare l’attenzione di Google Assistente e Siri.

Syllable D900

 

syllable d900

 

Finora abbiamo parlato solamente dei migliori auricolari wireless presenti sul mercato. Ma è necessario fare anche un accenno alle cuffie Bluetooth Syllable D900 che non offrono la stessa qualità del suono dei modelli visti in precedenza ma che hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo (possono essere acquistati online a circa 35 euro, mentre gli auricolari top di gamma superano tranquillamente i 150 euro). Il design ricorda vagamente le Gear IconX e le Dash Pro. La parte esterna degli auricolari è touchscreen e permette di gestire la riproduzione della musica. L’autonomia è di circa due ore.

Grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo

Paolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: